La vita con una colostomia

Ricerca rapida di prodotti

Selezionare una categoria o una sottocategoria

Che cos'è la colostomia?

Quando parliamo di colostomia, ci riferiamo ad un’apertura chirurgica attraverso la quale viene fatta fuoriuscire, dalla superficie dell’addome, una piccola porzione del colon. Questo “nuovo organo” si presenterà umido, lucido, di color rosso vivo e non controllabile volontariamente perché sprovvisto di terminazioni nervose e muscoli, motivo per cui non presenta sensibilità al dolore. Questa apertura consente una nuova via d’uscita per gli effluenti, lasciando a riposo la parte del colon danneggiata o non in grado di funzionare. Questo tipo di stomia può essere temporanea o permanente e sono varie le ragioni che possono rendere necessaria una colostomia.

APPROFONDIMENTO

Colostomia ascendente

Situata nel colon ascendente. Si tratta di un tipo di stomia poco comune; gli effluenti sono liquidi o semi – liquidi e spesso irritanti per la cute.

Colostomia traversa

Situata nel colon trasverso. Gli effluenti sono liquidi o semiformati. Generalmente si presenta come una soluzione chirurgica temporanea.

Colostomia discendente

Situata nel colon discendente. Gli effluenti sono maggiormente formati, grazie alla maggior quantità di liquidi che viene assorbita nel tratto del colon ascendente e trasverso.

Colostomia sigmoidea

Situata nella parte inferiore sinistra del colon. Gli effluenti sono formati in quanto i liquidi sono stati assorbiti durante il percorso intestinale.

  • Tumori
  • Malattie infiammatorie intestinali
  • Traumi o lesioni
  • Poliposi
  • Difetti congeniti

Scegliere un presidio di raccolta adeguato è di fondamentale importanza per poter gestire al meglio una stomia. Nella scelta del dispositivo è importante considerare le necessità correlate al tipo di stomia, alla conformazione della stessa, alla zona addominale in cui è posizionata e alla consistenza delle feci.

La scelta del dispositivo dipende da:

  • la posizione dello stoma
  • le irregolarità peristomali
  • l’integrità della cute
  • le preferenze individuali
  • il tuo comfort
  • l'autonomia nella gestione del dispositivo

Nel caso di una colostomia gli effluenti saranno feci formate.

Nel decidere quale sacca si adatti meglio alle esigenze personali, è possibile scegliere tra due tipi di sistemi: un sistema monopezzo e un sistema a 2 pezzi. In un sistema monopezzo la sacca e la placca sono saldate tra loro. Le persone che utilizzano questo tipo di sistema devono cambiare il proprio dispositivo ogni giorno. In un sistema a 2 pezzi la sacca e la placca sono separate e fissate l’una all’altra dal paziente grazie ad un sistema di aggancio meccanico o adesivo. Con questo tipo di sistema è possibile indossare la stessa placca per diversi giorni mentre la sacca viene cambiata quando necessario.