cronicità delle ferite scopri perché

Ricerca rapida di prodotti

Selezionare una categoria o una sottocategoria

Sei un operatore sanitario?

Cliccando 'Confirm" dichiari di essere un operatore sanitario.


Se sei un paziente o un giornalista visita le pagine a te dedicate.

Confirm Cancel

Biofilm: che ruolo ricopre nella cura delle ferite croniche? 

Nel 60-100% delle ferite non curate correttamente si rileva la presenza di biofilm (WUWHS biofilm Position Paper, 2016). Quest'ultimo gioca un ruolo rilevante nella cronicità delle ferite, anche se non ancora completamente verificato, le ferite difficili da guarire contengono biofilm e in qualche modo esso provoca ritardi o addirittura impedimento nella guarigione.

Pertanto la gestione del biofilm nelle ferite croniche sta rapidamente diventando uno degli inteventi primario nella cura delle lesioni.

Biofilm: una questione importante nella guarigione delle ferite

Novità: Biofilm Position Paper

Wounds Internatonal ha elaborato questo documento in collaborazione con il World Union of Wound Healing Societies (WUWHS). In questo position paper i medici sono portati a osservare il ruolo che gioca il biofilm nella guarigione ritardata delle ferite, la gestione del biofilm, così come la comprensione di situazioni batteriche alterate.

Ultime pubblicazioni

Descrizione Documento Link
Biofilm Position Paper Pubblicato dal Wounds International at the WUWHS Congress 2016
pdf (918.3 KB)