Plasmafit® Sistema Acetabolare

Ricerca rapida di prodotti

Selezionare una categoria o una sottocategoria

Senti il Grip. Ottieni il Fit

Il sistema acetabolare Plasmafit® combina diversi elementi importanti per impianti ortopedici non cementati: elevata stabilità primaria anche in condizioni difficili, basso attrito articolare e facile posizionamento dell'impianto nella posizione desiderata. La superficie Plasmapore® offre una forte connessione con l'osso grazie alla sua ruvidità. La possibilità di un inserto in ceramica Biolox® fornisce bassissimo attrito e minima usura. Vitelene® (polietilene altamente reticolato con vitamina E) è un nuovo materiale disponibile caratterizzato da elevata resistenza all'usura e all'ossidazione per tutta la durata della protesi dell'anca. La tecnologia OrthoPilot® Navigation combina queste caratteristiche con la possibilità di un esatto posizionamento protesico.

Superficie Plasmapore®

Il sistema di cotile acetabolare non cementato Plasmafit® si distingue in modo particolare per la composizione della superficie dell'impianto. La geometria precisa e fine dei denti, in combinazione con il rivestimento in puro titanio microporoso Plasmapore® assicura un'elevata stabilità primaria dell'impianto. Questo sottile strato ha un effetto osteoconduttivo e accelera l'integrazione tra l'osso e la protesi.

Vitelene® - Polietilene altamente reticolato con Vitamina E

Oltre al cotile, il successo del sistema acetabolare Plasmafit® è dovuto al nuovo materiale articolare per l'inserto in polietilene Vitelene®. Vitelene® è un polietilene altamente reticolato miscelato con 0,1% di vitamina E antiossidante (α-tocoferolo) poi irradiato con fascio elettronico. Grazie all'aggiunta di vitamina E non è necessario un trattamento termico. Vitelene® è quindi sicuro e le proprietà meccaniche sono preservate. La stabilità a lungo termine del Vitelene® e la bassissima ossidazione sono di particolare importanza clinica in quanto direttamente correlate all'usura.

Ceramiche Biolox®

Plasmafit® può essere impiantato con Biolox® ceramiche Delta di ultima generazione. L'accoppiamento ceramica-ceramica garantisce minima usura. L'affinità ai liquidi delle superfici permette una buona lubrificazione delle articolazioni. Il materiale ceramico è estremamente resistente ai graffi e allo stesso tempo assolutamente biocompatibile.

Inserti modulari

L'ancoraggio conico autobloccante stabilizza gli inserti modulari Plasmafit® prevenendo eventuali micromovimenti. La zona in cui si concentrano le forze è sostenuta dal massimo spessore del materiale. Le viti di ancoraggio opzionali per Plasmafit® Plus possono essere orientate liberamente durante l'inserimento. La gamma modulare di impianti con diverse opzioni di fissaggio offre al chirurgo un'ampia scelta: inserti in ceramica o polietilene altamente reticolato con Vitamina E. L'impianto può quindi essere scelto per soddisfare le esigenze individuali del paziente.

Navigazione OrthoPilot®

Plasmafit® può essere impiantato con la tecnologia di navigazione OrthoPilot®. Il sistema misura gli angoli d'inclinazione e antiversione rispetto al piano pelvico anteriore. Durante l'alesatura acetabolare vengono misurati e visualizzati il centro di rotazione, la profondità di alesatura e l'orientamento della fresa. La navigazione Plasmafit® con OrthoPilot® si presta a diverse posizioni del paziente e approcci chirurgici.