TRJ®

Ricerca rapida di prodotti

Selezionare una categoria o una sottocategoria

Stelo a risparmio trocanterico

Lo stelo per protesi d’anca TRJ® (Trochanter Retaining Joint Replacement) viene impiantato senza cemento. Il disegno si basa su svariati anni di esperienza con un ancoraggio conico diafisario distale.
La forma a doppia conicità dello stelo TRJ® si raddrizza a livello prossimale laterale in modo da preservare al massimo il trocantere durante l’impianto.
La superficie dello stelo TRJ® è satinata e non rivestita.
Il nuovo concetto di brocce sviluppato per lo stelo TRJ® prevede raspe trocanteriche modulari a salvaguardia dei tessuti molli con un rispetto dell’osso trocanterico e un design diafisario molto preciso.
La punta distale eccentrica dello stelo TRJ® semplifica gli impianti miniinvasivi e previene il rischio di mal posizionamento in varo. Lo stelo TRJ® è disponibile in svariate misure nelle versioni Standard e Lateralizzante adattandosi alle varie morfologie e necessità correttive per le anche patologiche e le diverse lunghezze anatomiche.

Compatibilità dell’impianto

Lo stelo per protesi d’anca TRJ® può essere accoppiato con sistemi acetabolari cementati e non. I sistemi modulari Plasmacup® e Plasmafit® permettono entrambi accoppiamenti ceramica-ceramica con teste grandi 36mm con componenti Biolox® delta e accoppiamenti ceramica-polietilene o metallo-polietilene.


Sistema delle Brocce
Il nuovo concetto di brocce sviluppato per lo stelo TRJ® prevede la modularità in modo che la parte prossimale laterale si possa disconnettere e che la raspa principale risulti così libera in quella sezione.
La preparazione femorale è studiata per ottenere un ottimo fissaggio a livello distale corticale. La dentatura della raspa principale non entra in contatto con il gran trocantere e con gli abduttori. Questo permette un posizionamento neutro e preciso della broccia nell’osso. Non c’è pressione sui tessuti molli o verso il gran trocantere.
La raspa trocanterica modulare TRJ® non viene usata fino alla fine quando l’osso prossimale-laterale, sotto il trocantere, pùo essere accuratamente preparato appoggiandosi alla raspa principale. La combinazione del sistema TRJ® (Trochanter Retaining Joint Replacement) con gli strumenti Aesculap MIOS® (Minimally Invasive Orthopaedic Solutions) garantisce una tecnica di artroplastica dell’anca delicata e precisa con approccio mini invasivo.